Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Vitalpina Hotels Südtirol
 
 
 
 

5 consigli per una vacanza invernale ecologica

26.10.2019 - Autore: Vitalpina Hotels Südtirol
Categoria: Attività
 
La sostenibilità ambientale è uno dei temi più discussi degli ultimi anni, che da tempo riguarda anche il settore del turismo. Ecco allora che per trascorrere una bella vacanza invernale in Alto Adige, senza avere la coscienza sporca nei confronti dell’ambiente e della natura, abbiamo preparato 5 consigli che vi potranno essere utili.

Affinché l’impronta che lascerete nella neve sia… verde!

1. Il posto giusto


Chi cerca una vacanza invernale all’insegna della natura, dovrebbe andare in posti dove a predominare è la neve… naturale. Le zone a innevamento garantito, infatti, permettono di limitare il ricorso ai cannoni sparaneve. In Alto Adige le aree sciistiche che offrono maggiori garanzie in questo senso sono la Val Gardena, le Valli di Tures e Aurina, l’Ortler Skiarena, le Tre Cime e il comprensorio Racines-Giovo.

2. Il piacere di scegliere. Naturalmente

Per definirsi sostenibile, uno sport invernale non deve modificare o avere ricadute negative sul contesto naturale. Non esiste solo lo sci alpino, insomma, basti pensare ad alternative altrettanto appaganti come lo sci di fondo o lo scialpinismo. Provate anche voi, il piacere di scoprire il paesaggio innevato da un punto di vista nuovo e soprattutto rispettoso dell’ambiente. Capirete quant’è divertente ed emozionante vivere la montagna con le ciaspole ai piedi o magari con una semplice escursione a piedi su sentieri innevati. Un’altra bella possibilità, ad esempio, è lo slittino, divertente e a impatto zero sull’ambiente. Qualsiasi cosa scegliate, ricordatevi però di indossare sempre il casco!

3. In vacanza senz’auto? Si può

Lo sappiamo tutti: quando si va in vacanza d’inverno, la maggior parte delle persone preferisce partire con la macchina. Comoda per viaggiare e soprattutto per metterci dentro tutta la roba che serve per sciare. Però: voi sapete che nella nostra provincia è stato istituito un servizio navetta, chiamato “Alto Adige Transfer”, che viene a prendere gli ospiti dei Vitalpina Hotels alla stazione o alla fermata del bus e li porta direttamente in albergo? Oggi parecchie località sciistiche altoatesine sono comodamente raggiungibili in pullman o treno, e sei dei nostri alberghi Vitalpina si trovano praticamente sulle piste da sci. Come dire: giù dal letto, tuta, sci e scarponi, e via sullo skilift!

4. Anche l’albergo può essere sostenibile


Se siete tra coloro che in vacanza cercano una sistemazione alberghiera rispettosa dell’ambiente, allora la vostra ricerca è finita: i Vitalpina Hotels Südtirol, infatti, godono della certificazione europea Ecolabel. Tutte le strutture fanno uso in cucina di prodotti locali e stagionale, per la colazione rinunciano alle confezioni monouso, evitano gli sprechi di acqua e corrente, utilizzano contenitori ricaricabili nel reparto cosmetico e fanno tanto altro ancora. Oltre a rispettare l’ambiente, con questi comportamenti gli alberghi Vitalpina vogliono soprattutto rendere consapevoli ospiti e collaboratori, affinché il concetto di sostenibilità sia veramente vissuto e non solo teorizzato. Ogni Vitalpina Hotel s’impegna a modo proprio in tal senso: se non ci credete, venite a vedere con i vostri occhi.


5. L’attrezzatura invernale ecologica? Esiste!

Una vacanza “dolce” tuttavia non si limita solo alla scelta del posto giusto, del mezzo di trasporto meno inquinante e dell’albergo rispettoso dell’ambiente. Anche nella scelta dell’attrezzatura è possibile adottare comportamenti ecologici: ad esempio, evitando di acquistare ogni anno una nuova tuta da sci… Se però non ce la fate proprio a rinunciare all’ultima moda, allora vi consigliamo lo specialista dell’abbigliamento sportivo da montagna made in Alto Adige: Salewa. L’azienda bolzanina, infatti, anche nel 2018 si è vista riconoscere il Leader Status dall’organizzazione Fair Wear Foundation. Lo status di leader viene assegnato a quei produttori che soddisfano criteri severi, garantiscono trasparenza nei processi di produzione e si confrontano continuamente con i propri stabilimenti produttivi dislocati all’estero. Per quanto riguarda gli attrezzi veri e propri, chi ha detto che bisogna a tutti i costi possedere sci di ogni tipo e slittini? È molto più comodo noleggiarli nella località di vacanza. Tra l’altro, oltre a poter scegliere tra i modelli più recenti, farete anche un grosso favore all’ambiente.
 
 
Consiglia
 
 
 
 
 

Escursioni con le racchette da neve

Chi ama camminare tanto durante le stagioni più calde, non deve rinunciarci durante l’inverno...
Le nostre poposte
 

Vitalpina® Bagno nel bosco

Un "Bagno nel bosco" al ritmo di una respirazione consapevole dona al corpo e allo spirito nuova energia e favorisce una profonda autocoscienza.
Vitalpina® Relax Bagno nel bosco