Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Vitalpina Hotels Südtirol
 
menu
 
 
 

From the plot to the pot

26.08.2019 - Autore: Vitalpina Hotels Südtirol
Categoria: A tavola
 
Forse non sapete che i titolari e i cuochi dei Vitalpina Hotels hanno una grande passione in comune: l’amore per le verdure e le erbe del proprio orto. Un paradiso vegetale in cui crescono erbe, fiori, frutta e ortaggi che dalla terra vanno a finire direttamente nelle cucine degli alberghi. Risultato? Piatti ancora più buoni e genuini ma soprattutto sani. E altro che chilometro zero: qui si parla di qualche metro appena! Dall’orto alla pentola insomma, come dicono gli inglesi… E ora vi presentiamo due donne straordinarie: le nonne di due albergatori Vitalpina e i loro orti.

Il pollice verde di “Oma Loise”

Dall’orto alla tavola il tragitto non è breve: è brevissimo! Lo staff di cucina del Vitalpina Hotel Magdalenahof in Val Casies è rinomato per la squisitezza delle sue pietanze regionali e stagionali. E chi le ha già gustate, sa anche che molti degli ingredienti utilizzati (insalate, cavolo rapa, broccoli, zucchine, cetrioli, bietole, spinaci, coste e patate) provengono dall’orto di “Oma” (nonna in tedesco) Loise, un posto fantastico dove crescono anche violette, calendule e fiordalisi.
E come ogni nonna che si rispetti, Loise e i suoi validi aiutanti nell’orto ci coltivano pure un bel po’ di erbe aromatiche come lavanda, timo, erba cipollina, rosmarino, borragine, asperula, verbena odorosa, melissa e menta. Da questo ben di dio vengono prodotti squisiti sciroppi alla menta o al sambuco oppure sale alle erbe, per non parlare del ribes con cui Loise prepara una confettura da leccarsi i baffi. Al Magdalenahof il concetto di km 0 si applica a tantissimi piatti del menu, come ad esempio l’uovo in camicia cucinato con le uova degli allevamenti vicini, spuma di patate, spinaci ed erba cipollina: un piatto locale, leggero e gustoso.

Il regno di nonna Rosa

Nel maso di famiglia del Vitalpina Hotel Drumlerhof non ci sono dubbi su chi comanda: Oma Rosa. Senza mettere la sveglia, tutti i santi giorni alle cinque e mezza in punto, estate o inverno, sole o pioggia, lei si alza. Perché ogni giornata è lunga e c’è tanto da fare, soprattutto nell’orto e soprattutto nella bella stagione quando c’è da annaffiare, curare e raccogliere l’insalata, gli ortaggi, le erbe e i fiori. E poi ci sono anche le erbacce da estirpare. Da decenni ormai l’orto è il regno incontrastato di nonna Rosa, un lavoro ma anche un’immensa passione.
Qui l’arzilla signora si sente talmente a suo agio da dimenticare perfino gli inevitabili acciacchi alla schiena, forse perché stare in mezzo alle piante le fa bene ma anche perché nessuno si immischia nel suo lavoro. Oma Rosa cura con amore tutti quei doni della natura che, una volta raccolti e cucinati, finiranno nei piatti degli ospiti del Drumlerhof. E non nasconde la soddisfazione, quando le dicono che le sue verdure sono ottime. Se amate gli ortaggi e la frutta insomma, regalatevi una vacanza in questo albergo di Campo Tures: mangerete insalata, carote, cavoli, piccoli frutti e tante altre prelibatezze raccolte e cucinate fresche nella cucina del Drumlerhof. Fidatevi: qui i piatti sono talmente appetitosi che anche chi solitamente storce il naso davanti alle verdure, apprezzerà la buona e sana cucina.

Se invece non ve la sentite di aspettare fino alla prossima vacanza in Alto Adige, allora andate nello shop online di Pur Südtirol e ordinate le deliziose specialità e i prodotti tipici dell’Alto Adige.
 
 
Consiglia
 
 
 
 
 

Bagno Vitalpina alle erbe di montagna dell'Alto Adige.

Noi conosciamo alle perfezione tutti i pregi delle erbe tipiche dell'Alto Adige e le utilizziamo a piene mani in cucina e nei trattamenti benessere.
Sentite le delicate vibrazioni della natura