Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Vitalpina Hotels Südtirol
 
menu
 
 
 

Val Venosta, questa sconosciuta

27.06.2019 - Autore: Vitalpina Hotels Südtirol
Categoria: Attività
 
La Val Venosta è un paradiso escursionistico perfetto per lunghe escursioni sia in estate che in inverno, grazie al suo clima secco tipico delle Alpi interne, caratterizzato da sole, vento e temperature miti. La nostra blogger Celina ha trovato per voi tre consigli per escursioni in Val Venosta.

Scoprite la Val Venosta!

La Val Venosta è una delle zone escursionistiche più belle dell'Alto Adige. In base alla stagione e all’altitudine troverete le condizioni ideali per ogni tipo di trekking: da rilassanti escursioni in famiglia lungo i Waalweg (canali d'irrigazione) a impegnative escursioni in alta montagna fino ai percorsi di più giorni - ce n'è per tutti i gusti!

Fino al lago Zirmtaler


Il lago Zirmtal è uno dei laghi più belli dell'Alto Adige. L'idilliaco lago montano, situato a 2.114 metri di altitudine, prende il nome dalla grande popolazione di larici e pini che crescono in questa parte della Val Venosta. Secondo la leggenda, il piccolo lago attira fin dal Medioevo gli escursionisti in cerca di pace e tranquillità. Il lago Zirmtal è immerso in magnifici boschi e ospita una piccola isola quasi priva di vegetazione. È lungo circa 230 metri e largo 110 metri, cristallino e profondo solo tre o quattro metri. Anche la riapertura della Zirmtaleralm non toglie nulla alla sua magnifica bellezza incontaminata. Nelle immediate vicinanze del lago, che si trova in una zona molto ricca d'acqua, ci sono altri piccoli laghetti e ruscelli che invitano a concedersi una pausa. A giugno si possono inoltre ammirare le bellissime rose alpine lungo il sentiero.
Durata: 4 ore
Percorso

Lungo il Giro dei Cavalieri

Sulle orme dei cavalieri lungo un percorso tematico facilmente accessibile: non meno di sette castelli, palazzi e antichi ruderi sono visibili lungo questo piacevole itinerario tra Latsch, Morter e Goldrain. Il sentiero conduce prima alle rovine di Castel Montani di sopra, costruito nel 1228 da Alberto II di Tirolo come fortezza contro i vescovi di Coira, per poi raggiunge le rovine del castello Montani di sotto. Qui è stato rinvenuto il manoscritto originale del Canto dei Nibelunghi, oggi conservato presso l'Archivio di Stato di Berlino.
Durata: 3:30 ore
Percorso

Attraverso la gola del rio Pluma

L'acqua ghiacciata della gola del rio Plima ha scavato profondamente la roccia per migliaia di anni, rendendo quasi verticali le pareti che lo costeggiano. Il risultato è una stretta e impressionante gola ai piedi del Cevedale. Oggi si presenta come un'arena naturale per i visitatori alla ricerca di spettacoli naturali unici. Per consentire ai visitatori di poter ammirare la gola in tutta la sua bellezza, il comune di Martello ha commissionato quattro nuove installazioni in acciaio corten con un impatto minimo sulla natura. Adesso è finalmente possibile vivere la gola da vicino: spruzzi d'acqua inclusi!
Percorso

Lasciate che la Val Venosta conquisti il vostro cuore e godetevi la vostra vacanza negli hotel Vitalpina® situati in questa regione:

Alpin & Relax Hotel Das Gerstl
Hotel Ansitz Schulerhof
Vitalpina Hotel Waldhof
Design Hotel Tyrol
Hotel Das Stachelburg

Blogger: Celina Voglreiter
Fonti: www.venosta.net
 
 
Consiglia
 
 
 
 
 

Bagno Vitalpina alle erbe di montagna dell'Alto Adige.

Noi conosciamo alle perfezione tutti i pregi delle erbe tipiche dell'Alto Adige e le utilizziamo a piene mani in cucina e nei trattamenti benessere.
Sentite le delicate vibrazioni della natura